Massimo Pavan: “Ma bravi! A Napoli si fanno le regole come vogliono. Asl campana, molto scrupolosa con il Napoli, meno con la Salernitana”

156

Il giornalista di fede bianconera Massimo Pavan sembra indignato di fonte alla notizia che giungono da Napoli in vista della oramai saltata gara tra la Juventus ed i partenopei:

Bravi, proprio bravi, non partendo il Napoli ha deciso di aprire la via allo stop del campionato, c’erano delle regole ed un protocollo da seguire, andava seguito quello perché era stato condiviso da tutte le società e le stesse società che ad oggi avevano avuto positivi, Genoa, Atalanta, Milan, lo avevano seguito alla lettera”, tuona il giornalista.

Invece il Napoli ha trovato il modo di seguire una strada diversa con la responsabilità dell’Asl locale, molto scrupolosa con il Napoli, meno con la Salernitana”, ricorda ancora Massimo Pavan.

La cosa più bella è che i giocatori non possono andare a Torino, ma possono tranquillamente uscire di casa per allenarsi nelle prossime due settimane”, scrive incredulo il giornalista.

“La cosa giusta è che se devono stare in isolamento non possono nemmeno allenarsi insieme, invece, no, le regole se le fanno come vogliono loro e martedì si ritroveranno tutti sorridenti con la consapevolezza di aver creato un bel precedente e un bel casino”.

Ma c’è di più, ricorda il giornalista di Tuttojuve: Viene da ridere, pensando che Milik nel frattempo è partito, facendo di testa sua, che la settimana prima la asl di Genova aveva soprasseduto sulla cosa, insomma, ognuno ora decide a suo modo”.

“I tre punti stasera non ci interessano, semplicemente ci sarebbe piaciuto che fossero seguite le regole condivise tra le società finalizzate a rendere il campionato regolare”.

Il giornalista lancia in chiusura una provocazione: “Qualcuno vuole rinviare la partita? Ecco giochiamola domani sera, così al mattino il Napoli fa i suoi tamponi e parte…”