Cruciani contro Napoli: “E i treni verso il Nord non li avete bloccati? Ridicoli”

166

La sfida Juventus-Napoli in queste ore è diventata teatro di furiose polemiche, a causa della decisione del Napoli di non presentarsi stasera in campo, appellandosi a disposizioni ricevute dalla ASL.

Come chiarito nelle scorse ore dall’Ansa, non ci sarebbe stata nessuna imposizione da parte dell’ente, il che ha reso la situazione ancor più delicata.

Ad aggiungersi al coro di polemiche, anche il giornalista Giuseppe Cruciani, che sul suo profilo Twitter ha commentato:

“E i treni da Napoli verso il Nord non li avete bloccati? Siete ridicoli“.

Un commento che ha richiamato l’attenzione di numerosi tifosi d’accordo con il giornalista:

“La Lega ha fatto le regole che vanno rispettate. La Juve lo fa scendendo in campo, il Napoli mette in mezzo la ASL… Tipico di quella città”

“Non mi meraviglia che dietro a tutto ciò ci sia De Laurentiis, che non si prende responsabilità e dà la colpa alla Regione Campania. D’altronde non scordiamoci della pubblicità politica di ADL sul suo profilo per De Luca”

“Ci fosse stata una qualsiasi altra partita avrebbero giocato senza dire una parola. In quella città vivono per questa partita, e stanno facendo di tutto per non giocarla viste le assenze di Insigne, Zielinsky ed Elmas”

“Iniziativa semplicemente ridicola. Vorrei anche capire se sarà impedito ai medesimi calciatori di partire con le rispettive nazionali, per giocare in giro per il mondo. Allucinante”.