Juve-Napoli, Marcello Chirico tuona: “Squallida sceneggiata napoletana! De Luca fa un favore all’amico De Laurentiis”

87

Il direttore editoriale de Ilbianconero.com Marcello Chirico ha un’idea ben precisa in merito a quanto accaduto nelle ore che precedono Juventus-Napoli.

Ecco come il giornalista spiega in maniera chiara e incisiva quanto hanno combinato De Laurentiis & Co dalle parti di Napoli.

“Il presidente Aurelio De Laurentiis ha provato a passare all’incasso subito subito della sponsorizzazione elettorale a favore del Governatore della Campania De Luca, cercando di manovrare a proprio favore le decisioni prese dalla Asl campana”.

Si era infatti diffusa la notizia che la Asl che fa sempre capo alla Regione campana di De Luca, avesse impedito al Napoli di partire alla volta di Torino per motivi inerenti al covid”.

Di fatto la Asl ha poi smentito dicendo che aveva espresso solo un parere fiduciario ma che non fosse un parere vincolante perché la decisione spettava ai medici del Napoli”.

De Laurentiis aveva provato già in settimana a rinviare la partita Juve-Napoli, chiamando il presidente Agnelli, cercandolo di convincere”.

“La Juve non ha dato parere positivo. La lega e la federazione hanno confermato che la partita si giocherà, anche perché sono gli unici due soggetti a decidere se una partita del campionato di calcio di serie a si giocherà oppure no”, spiega il giornalista.

Non è certo la Asl o la regione Campania ha decidere se una partita di calcio si può disputare, anche perché se così fosse non si capisce come mai la stessa Asl campana aveva permesso alla squadra della Salertinata che aveva due positivi al covid, di andare a Verona e di giocare la partita col Chievo, poi persa”.

Poi l’invito a De Laurentiis:: “Caro Presidente imbarcati la squadra sul primo a aereo e vieni  a giocarti la partita. Evitiamo di mettere in scena altre squallide sceneggiate napoletane come questa”