Shevchenko su Pirlo: “La prima cosa che serve è la preparazione: Andrea ce l’ha”

82

L’ex attaccante del Milan e attuale commissario tecnico dell’Ucraina, Andrij Shevchenko, nel corso di un’intervista a la Gazzetta dello Sport, ha parlato anche della lotta scudetto e della scelta della Juventus si affidare la sua panchina al suo ex compagno Andrea Pirlo.

Le parole di Sheva:

“Ex giocatori difficilmente buoni allenatori? Magari era vero in passato, negli ultimi vent’anni molte cose sono cambiate. Ci sono ex giocatori preparati, che non si affidano solo al carisma. Penso a Zidane, Guardiola, ma anche a Gattuso.

Sono felice per Pirlo, sono certo che farà bene. Con Andrea ho un rapporto speciale e la lotta per lo scudetto sarà più interessante.

Crearsi uno staff di gente fidata, dialogare è un segno di intelligenza. Comunque la prima cosa è la preparazione: Andrea ce l’ha, è la preparazione che gli viene dal campo”.

Sulla lotta scudetto Shevchenko ha commentato:

Conte sta lavorando bene, l’Inter ha una squadra competitiva e si è già avvicinata alla Juve. Mi aspetto un campionato più combattuto perché ci sono anche Lazio, Napoli, e Atalanta, una squadra incredibile. E poi c’è il Milan che si è rafforzato“.