Pistocchi: “Cambiare staff medico e preparatori, non allenatori”

30

La Juventus riparte da Andrea Pirlo, esordiente in panchina ma già totalmente consapevole dei punti deboli della squadra bianconera, emersi con una certa evidenza nella passata stagione.

Maurizio Sarri è stato ritenuto uno dei punti deboli a cui la Vecchia Signora ha posto rimedio mettendo alla porta l’ex allenatore del Napoli, di fatto ritenuto responsabile della scarsa brillantezza della squadra, rispetto alle aspettative.

A pensare che il problema della Juve sia anche da ricercare altrove, il giornalista Maurizio Pistocchi, che sul suo profilo Twitter ha commentato:

Non lo dice nessuno, ma uno dei problemi emersi nella Juve degli ultimi anni è stato quello della gestione e del recupero dei giocatori infortunati: troppi infortuni e tante ricadute. Più che cambiare allenatori – 3 in 3 anni -, non era il caso di cambiare staff medico e preparatori?”.