Karl-Heinz Rummenigge: “Ho grande rispetto per Agnelli e per la Juventus, che è il Bayern d’Italia”

444

Karl-Heinz Rummenigge CEO del Bayern Monaco è stato intervistato da Tuttosport.

L’ex Inter premette che la formula perfetta per la Champions non esiste. Quello che conta è la filosofia, che però cambia da club a club e non è esportabile. Il Bayern è diverso dalla Juventus o dal Real Madrid, le inglesi sono realtà con altre differenze ancora. La mia idea è che i soldi siano importanti, ma lo sia altrettanto la mentalità della società”.

Rummenigge coglie l’occasione per ringraziare Andrea Agnelli per il messaggio che gli ha inviato dopo la vittoria: “È sempre carino. Ho grande rispetto per Andrea e per la Juventus, che è il Bayern d’Italia”.

E poi: “Non è vero che non basta vincere lo scudetto. Vincere il campionato non è mai facile, per nessuno. E soprattutto non è scontato”.

Noi del Bayern e la Juventus abbiamo fame internazionale. La Champions è la Champions, il titolo più complicato da conquistare. Noi negli ultimi anni abbiamo disputato 4 finali, vincendone la metà: possiamo ritenerci bravi e soddisfatti. Questa Coppa è sempre più difficile, basta il minimo errore per essere eliminato”.