Graziano Cesari boccia la scelta arbitrale: “Arbitro e VAR quasi imbarazzanti”

131

I 2 gol messi a segno da Cristiano Ronaldo non bastano a salvare la Juventus, che dopo la vittoria 2-1 in casa contro il Lione, interrompe bruscamente la sua corsa alla Champions League.

Molte le critiche riservate alla squadra di Sarri, ma altrettante sono state dirette alla direzione arbitrale, che secondo molti ha avuto un peso non indifferente sul risultato finale.

Tra questi l’ex arbitro Graziano Cesari, che negli studi di Pressing Champions League di Mediaset, ha commentato:

“Quella di Zwayer non è stata la designazione giusta, c’erano arbitri migliori.

Non capisco perché uno come Kuipers sia stato mandato ad arbitrare in Europa League e Zwayer in Champions.

Oserei dire che arbitro e VAR stasera sono stati decadenti e insufficienti, oserei dire imbarazzanti“.

Cesari ha poi fatto chiarezza anche sul contestato rigore concesso al 12′ ai francesi: un intervento in area bianconera con il direttore di gara che conferma la decisione anche dopo aver consultato il VAR. L’entrata più vistosa è quella di Bentancur su Aouar ma la scivolata dell’uruguaiano è regolare, sul pallone.

Il parere di Cesari:

“Aouar cade a contatto con Bentancur. Bentancur è stupito perché non c’è nessun fallo, prende nettamente il pallone. Cosa può aver indotto il direttore di gara a fischiare? L’arbitro, vicinissimo, vuole fischiare il primo fallo su Higuain. Un fallo da fischiare. Primo errore. C’è poi il tocco di Bernardeschi su Aouar, leggerissimo. Un tocco ininfluente. L’arbitro non va mai a vederlo al Var. Incredibile».