In vista del Sassuolo, Sarri avvisa: “Lo scudetto non è scontato”

24

Alla vigilia della partita contro il Sassuolo, Maurizio Sarri nella consueta conferenza stampa di presentazione, ha parlato della sfida valida per la 33ª giornata di campionato, utilizzando parole alquanto prudenti:

“Lo scudetto non è affatto scontato, ma sappiamo che è tutto nelle nostre mani e che dobbiamo fare 11 punti nelle prossime 6 partite. Questo deve essere il solo calcolo che dobbiamo e possiamo fare.

Detto questo, il Sassuolo è una squadra che ha non solo entusiasmo ma anche grandi valori: ha preso la strada dell’Atalanta, con una sua chiara identità, capace di giocare contro le grandi senza alcuna remora.

De Zerbi è molto bravo, tra gli allenatori giovani ed emergenti è sicuramente il più interessante. Il suo Sassuolo è una squadra che ha un palleggio fuori dal normale, di certo sarà una partita in cui ci sarà da soffrire.

Davanti hanno pericolosità straordinaria ma abbiamo entusiasmo anche noi: ci giochiamo roba importante, dobbiamo essere alla pari come entusiasmo e motivazioni“.