10 luglio 2018-2020: i primi due anni di Cristiano a Torino. La Stampa: “Secondo compleanno con la Champions per regalo”

67

Sono passati 2 anni da quel 10 luglio del 2018 in cui l’attaccante Cristiano Ronaldo ha firmato per arrivare a Torino e vestire la maglia bianconera.

Una data indimenticabile per i tifosi della Juventus, inizialmente increduli davanti alla possibilità di poter avere in bianconero l’attaccante del Real Madrid. Un affare concretizzato con un accordo da 100 milioni di euro più 12 milioni di oneri accessori, e un contratto fino al 2022.

La Juventus su Twitter ricorda quella data indimenticabile e pubblica un tweet con alcune delle foto più belle di CR7, tutte rigorosamente in bianco e nero:

A ricordare quella data scolpita nella mente dei tifosi bianconeri, anche il quotidiano La Stampa, che scrive:

Juve-Ronaldo, secondo compleanno con la Champions per regalo.

Due anni fa i bianconeri piazzavano il più clamoroso affare di mercato e ora rilanciano con l’obiettivo più importante e desiderato.

Oggi i sorteggi delle Final Eight di Lisbona, dove CR7 vuole riscrivere la storia.

I conti finora sono tornati grazie ai 58 gol segnati in 82 partite, la crescita da record dei ricavi (passati da 504 a 621 milioni) e il boom sui social (sfondato il muro dei 100 milioni di follower sulle diverse piattaforme e ora la Juve è sbarcata su Tik Tok).

Ora, però, Ronaldo e la Juve inseguono ciò per cui hanno unito le reciproche ambizioni in quella estate post-Mondiale.

La Champions è il sogno-ossessione del club bianconero, che la insegue dal 1996, mentre il penta Pallone d’Oro vuole vincere la sesta coppa con la terza squadra diversa.

L’avventura riparte il 7 agosto con il ritorno dell’ottavo di finale contro il Lione: la Juventus deve ribaltare lo 0-1 di febbraio in Francia e si giocherà allo Stadium a porte chiuse“.