sabato, 25 Maggio 2024

Serie A, Juventus, Roma, Inter e Milan si ribellano. Lettera congiunta alla Lega

Condividi

spot_imgspot_img

Una spaccatura senza precedenti si è verificata all’interno della Lega di Serie A, coinvolgendo Roma, Juventus, Milan e Inter.

Questi quattro club hanno espresso il loro dissenso nei confronti del presidente della Lega, Lorenzo Casini, e hanno rifiutato la sua rappresentanza negli incontri istituzionali.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, i club hanno inviato una lettera alla Lega manifestando la loro sfiducia in Casini in vista di un incontro con Abodi.

Questi club, che insieme rappresentano il 70% del fatturato del calcio italiano, hanno ribadito che la posizione di Casini non li rappresenta e che non condividono le sue posizioni in questi incontri.”

La lettera dei quattro club: “Egregio Presidente, a saeguito dell’incontro informale di ieri, desideriamo rappresentarti quanto segue. Nel corso della riunione si è in più occasioni fatto riferimento a posizioni da te rappresentate in sedi istituzionali fondate sul documento approvato dall’Assemblea LNPA in data 14 febbraio. Le nostre società non hanno approvato quel documento, né dunque i suoi contenuti. Ti preghiamo quindi, a partire dall’incontro di domani con il Ministro dello Sport così come in ogni altro contesto istituzionale in cui rappresenterai le posizioni della Lega Nazionale Professionisti Serie A fondate su quel documento, di chiarire in anticipo che si tratta di posizioni non condivise a approvate dai nostri Club”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie