sabato, 25 Maggio 2024

Inter, il 20 maggio si avvicina: O Zhang restituirà a Oaktree il prestito da 275 milioni (385 con gli interessi), o perderà il controllo dell’Inter

Condividi

spot_imgspot_img

Se l’Inter festeggia per le strade di Milano lo scudetto conquistato, dalle parti di Pechino, in Cina c’è chi ha poco da festeggiare.

Si tratta del presidente nerazzurro Zhang che deve saldare entro il 20 maggio il prestito ricevuto nel 2021 dal fonda americano Oaktree, per scacciare le voci sul destino del club che si moltiplicano.

Così scrive Tuttosport: “Sale il valore della rosa, cresce il fatturato del club, grazie anche ai premi che l’Inter riceverà per la vittoria dello scudetto e i bonus che incasserà contestualmente dagli sponsor, ma i prossimi ventitré giorni serviranno a chiarire il destino di Suning al comando del club. Il 20 maggio il presidente Steven Zhang dovrà restituire a Oaktree il prestito da 275 milioni ottenuto nel 2021 (salito ormai a 375-385 milioni con gli interessi), altrimenti perderà il controllo dell’Inter.

E ancora, si legge sul quotidiano sportivo: “La scorsa settimana è arrivata l’indiscrezione di un accordo con un altro fondo statunitense, Pimco, per un nuovo finanziamento da 400 milioni che permetterà a Zhang di rimborsare Oaktree e proseguire la gestione societaria fino al 2027. L’ad Marotta ha annunciato comunicati imminenti, ma ancora non è stato confermato ufficialmente nulla. Con il prestito di Pimco, Zhang andrebbe avanti, salvo ricevere nei prossimi mesi un’offerta per la cessione del club, valutato da Suning intorno al 1.2/1.3 miliardi di euro“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie