domenica, 16 Giugno 2024

Samardzic-Juve, è quasi fatta

Condividi

spot_imgspot_img

Lazar Samardzic e la Juventus mai così vicini. Le prove stanno nelle parole del papà agente del 21enne centrocampista offensivo in forza al club friulano

Suo padre Mladen, conferma tutto alla Gazzetta dello Sport:

“Sì, cercherò di esserci con mia moglie e i nostri altri due figli. Lazar deluso dal mercato? Credo che di questo si sia già parlato abbastanza. Laki ha continuato a lavorare duramente ed è concentrato sull’Udinese. La squadra sta attraversando una fase difficile e mio figlio vuole aiutare i compagni per uscirne tutti insieme”. 

Juve, Napoli o un club estero a luglio? Dobbiamo vedere che cosa sarà meglio per lo sviluppo di Laki. Il fatto che sia stato accostato a diverse società è il segnale che sta facendo bene. Mio figlio ha già detto di essere pronto per il prossimo passo, ma non ha fretta”. 

“Sa quello che ha a Udine, dove si sente molto a suo agio nel club e ha dimostrato costantemente il suo valore. E questo è stato soltanto positivo per la sua crescita. Vedremo cosa ci riserverà il futuro. I grandi accostamenti che leggiamo sui giornali fanno piacere, ma ciò che mi rende ancora più orgoglioso è che Laki ha sviluppato uno stile di gioco personale. La sua tecnica è un buon mix tra talento e duro lavoro. Da bambino passava molto tempo sui campi da calcio dopo la scuola e ha anche frequentato un’eccellente accademia giovanile come quella dell’Hertha Berlino. E poi da qualche tempo lavora con un allenatore personale con il quale, tra i vari aspetti, cura molto la tecnica”. 

Parole importanti anche dal responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, Federico Balzaretti:

“Samardzic aveva patito e avuto un calo di rendimento nelle settimane in cui le trattative erano molto serrate. E’ un essere umano e capita, ma nelle ultime gare si sono riviste le sue caratteristiche più importanti. Su di lui c’è l’interesse di tutti i grandi club, anche tedeschi e inglesi, potenzialmente anche della Juventus, con cui, come Udinese, abbiamo da sempre ottimi rapporti. La Juve è un club che lo monitora senza dubbio, poi non possiamo sapere se punteranno sui di lui. Sicuramente sarà protagonista anche del prossimo mercato. De Laurentiis si è lamentato della gestione dell’Udinese rispetto alle trattative per Perez e Samardzic? Ho visto giocatori di talento, e credo che il Napoli abbia perso una grande opportunità perché entrambi sono due giocatori forti. Peggio per lui, io sono contento che siano rimasti con noi per centrale l’obiettivo salvezza”, ha spiegato a Tuttosport:

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie