lunedì, 22 Luglio 2024

Classifica senza errori arbitrali: Inter e Juve a pari punti

Condividi

spot_imgspot_img

Nella conferenza stampa di metà campionato svoltasi presso l’Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano, l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) ha ufficialmente riconosciuto e certificato otto errori commessi dai propri arbitri nelle prime diciannove giornate di Serie A. Tali errori hanno avuto un impatto rilevante sulla classifica, con particolare riferimento all’Inter, attualmente in testa al campionato.

Gli errori evidenziati dall’AIA

  • Juve-Bologna, rigore su Ndoye: Mancato rigore concesso da Di Bello al Bologna per fallo di Iling su Ndoye alla seconda giornata.
  • Monza-Lecce, espulsione di Baschirotto: Errore relativo all’espulsione di Baschirotto nel match tra Monza e Lecce alla terza giornata.
  • Sassuolo-Juventus, mancata espulsione di Berardi: Non concessa l’espulsione di Berardi per un fallo su Bremer nella partita contro la Juventus alla terza giornata.
  • Monza-Bologna, fallo di Zirkzee su Caldirola: Errore nel non assegnare un fallo di Zirkzee su Caldirola in Monza-Bologna, sesta giornata.
  • Genoa-Juventus, mancata espulsione di Malinovskyi: Mancato provvedimento disciplinare nei confronti di Malinovskyi nel match tra Genoa e Juventus alla sedicesima giornata.
  • Genoa-Inter, gol di Arnautovic con fallo su Strootman: Gol non annullato di Arnautovic in Genoa-Inter alla diciottesima giornata, con fallo di Bisseck su Strootman.
  • Inter-Verona, fallo su Bastoni: Fallo non fischiato su Bastoni nel match tra Inter e Verona alla diciannovesima giornata.
  • Sassuolo-Fiorentina, gol annullato a Thorstvedt: Gol annullato a Thorstvedt in Sassuolo-Fiorentina alla diciannovesima giornata, erroneamente valutando un fuorigioco inesistente di Henrique.


La classifica senza errori arbitrali

Ebbene, la classifica di Serie A senza tutti questi errori, vedrebbe la Juve e l’Inter appaiate a pari punti alla fine del girone di andata. 

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie