domenica, 19 Maggio 2024

Favori arbitrali, Moggi: “Bastoni non fermato perchè è dell’Inter. E Marotta lo sa bene…”

Condividi

spot_imgspot_img

L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi ha parlato a 7 Gold degli episodi arbitrali favorevoli nei confronti dell’Inter, ultimo dei quali quello della gara vinta dai nerazzurri contro il Verona per 2-1.

Il VAR è una cosa soggettiva. Apprezzo il discorso che ha fatto Beppe Marotta. Sapete perché? Beppe Marotta sa di essere stato favorito, ma sa anche le ragioni per cui è stato favorito”.

“Ma sapete quante volte a me è capitato? Se il fallo di Bastoni fosse stato fatto dal Verona, veniva sicuramente fermato il giocatore. Al contrario, essendo dell’Inter soprattutto, se fermi un fallo del genere, il giocatore prende tre giornate di squalifica. Non ci sono dubbi. Nel momento in cui viene fermato Bastoni, viene data punizione e Bastoni viene espulso, sono due o tre giornate di squalifica (…)”.

E ancora: “Marotta sa che se fosse stato un fallo all’inverso, il giocatore sarebbe stato fermato. Poi è capitato che è venuto fuori il gol e lì è venuto fuori il pasticcio, ma quando si gioca Inter-Verona, Juventus-Verona, Milan-Verona ecc…(…). Gli arbitri per una cosa che praticamente ritengono anche non visibile, vanno in favore della squadra migliore. Su questo non c’è dubbio (…)”, ha concluso Moggi.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie