venerdì, 19 Luglio 2024

Di Livio: “Sta tornando la Juve dei vecchi tempi”

Condividi

spot_imgspot_img

Angelo Di Livio, ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport in cui ha parlato di Kenan Yildiz che alla Juve sta sorprendendo tutti.

“Yildiz è un giocatore che ha grande qualità e dei colpi straordinari: guardate il gol di Frosinone o quello alla Salernitana. Io ci andrei piano con i paragoni, però ci sono i presupposti per una carriera veramente importante e di grande qualità. È un giocatore forte. Si vede. Si vede dal modo in cui tocca il pallone, si vede da come dribbla… Il gol di ieri sera è una perla. Ora starà alla Juve farlo crescere con i tempi giusti”. 

E sulla possibilità di schierare il talentuoso giocatore con Chiesa e Vlahovic, l’ex bianconero ha affermato: “Sì. Per me possono giocare tutti e tre insieme, perché comunque Yildiz non è una punta vera e propria e Chiesa lo stesso. Quindi si potrebbero amalgamare alla perfezione con Vlahovic o con Milik come punta centrale”. 

“Da parte dei tre attaccanti serve sacrificio. Vialli, Del Piero e Ravanelli ci davano una grandissima mano in fase di non possesso e riuscivano a coprire benissimo il campo”. 

Sulla lotta scudetto:Penso che deve continuare così. Sta facendo un grande campionato, mi auguro che in questa sessione di mercato si rinforzi un po’ perché credo che qualcosa serva. Poi mi fido molto di Giuntoli, perché è bravo ed esperto e con Allegri staranno analizzando la situazione. Vediamo se arriverà qualche rinforzo, secondo me servirebbe. A parer mio il rinforzo ideale sarebbe un centrocampista di qualità. Uno che salta l’uomo. Un giocatore così per me a questa Juve serve”. 

Lo spirito sta tornando come quello dei vecchi tempi. Come quello della mia Juve o della Juve di Bonucci, Barzagli e Chiellini. Queste sono qualità che la Juventus deve sempre avere: la fame, la cattiveria, la voglia di andare a lottare contro tutti”. 


Condividi

Leggi anche

Ultime notizie