lunedì, 4 Marzo 2024

Juve, anti-juventini all’attacco

Condividi

Nelle ultime ore è stata presa (in modo sorprendente) la decisione da parte del Giudice Sportivo di sanzionare il mister bianconero Massimiliano Allegri a seguito delle proteste decise (eccessive, a quanto pare) rivolte all’arbitro Massa e alla terna arbitrale dopo gli eventi controversi di Genoa-Juventus, conclusasi con un pareggio 1-1.

Questa decisione è stata prontamente colta al volo dai vari giornalisti anti-Juventus e dai detrattori, con protagonisti di spicco Paolo Ziliani e Tancredi Palmeri che, attraverso i social, hanno diffuso commenti negativi nei confronti del mister e della Juventus a seguito di questo episodio.

In particolare, Ziliani ha criticato un comportamento che, a suo avviso, dovrebbe ora fungere da “esempio” nella Serie A. Ironicamente, si chiede se tutti gli allenatori potranno adottare lo stesso atteggiamento dimostrato da Allegri nel post-partita di quella partita:

L’attacco di Ziliani ad Allegri
“Quindi, stabilito che sono arrivate multa e diffida, si deduce che un allenatore possa trascorrere 40 minuti nel camerino dell’arbitro, urlando e protestando in modo mancante di rispetto per le decisioni prese durante la partita da arbitro e VAR, come ha fatto Allegri a Marassi? Conferma da parte di FIGC e AIA? Tutti gli allenatori possono farlo, giusto?”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie