lunedì, 15 Luglio 2024

Fanpage: “La Juve ha battuto la Fiorentina con merito tirando in porta solo 4 volte contro le 25 conclusioni della viola”. E Opta: “Squadra che ha vinto di più per 1-0”

Condividi

spot_imgspot_img

Il dato diffuso dal portale statistico-calcistico Opta sul ruolino di marcia della Juventus è impressionante:

“Dal ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus (2021/22), quella bianconera è la squadra che ha vinto più partite per 1-0 in Serie A: 17, almeno tre più di qualsiasi altra avversaria nel periodo. Misura”.

A corroborare il tutto c’è poi un analisi di Fanpage che tra le sue colonne scrive che “la Juve con 4 tiri ha meritato di vincere più della Fiorentina con 25: lo dice un dato incredibile”, titola la testata giornalistica online.


“La Juventus ha battuto la Fiorentina con merito tirando in porta solo 4 volte contro le 25 conclusioni della viola. Un dato incredibile mostra il successo tattico di Allegri”.

“Piaccia o no, i bianconeri hanno ritrovato quello stile di gioco che interpreta l’idea del suo allenatore ma in maniera più “educata”. La costruzione delle poche azioni viste al Franchi della Juventus sono comunque frutto di uno studio, di una ricerca, di una riflessione fatta da Allegri e dal suo staff sulle scelte tattiche da adottare in questa stagione”.

Scrive Fanpage: Il gol di Miretti è stato infatti generato al termine di un’azione corale dei bianconeri cominciata dalla difesa e finita con l’inserimento in verticale nell’area piccola del centrocampista juventino”.

“Azioni che difficilmente eravamo abituati a vedere negli ultimi due anni quando Allegri è ritornato sulla panchina della Vecchia Signora. I numeri testimoniano i tiri in porta della Fiorentina, ovvero 25, contro i 4 della Juventus che però ha trovato un gol. Ma in quell’enorme numero di conclusioni della viola verso la porta di Szczesny la squadra di Italiano ha prodotto solo lo 0,68 di XG, ovvero pochissime occasioni da gol degne di nota o che abbiano preoccupato i bianconeri rispetto alla squadra di Allegri”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie