mercoledì, 19 Giugno 2024

Del Piero: “La Juventus se sta bene può giocare con tre attaccanti”

Condividi

spot_imgspot_img

Alessandro Del Piero ha analizzato la corsa Scudetto e ha parlato della sua Juventus:

“L’Inter è una squadra molto forte sotto tutti gli aspetti, convinta e decisa. Ha ripreso il percorso dell’anno scorso e quindi per forza è lì davanti non solo nei numeri”, ha detto a Sky Sport.

“La Juventus deve costruire la sua forza sull’attacco? Sì perché se stanno bene Chiesa e Vlahovic, è una coppia d’attacco che se la gioca con chiunque nel campionato italiano però la Juventus non può prescindere da tutto il resto e pensare di avere un attacco che funziona, giocatori in forma perché c’è tutto quello che c’è dietro”.

“Non prende gol da cinque partite, Szczesny ha fatto dei miracoli dopo qualche danno, la difesa anche, si sono riassettati perché Sassuolo è stata una brutta botta ma sono tornati lì, quello è stato un episodio, hanno voltato pagina e in questo Allegri è uno dei più forti”.

“Per certi aspetti è molto utile perché ti riporta alla quotidianità che per la Juventus è anche senza coppe e questo deve diventare in vantaggio, per questo io la metto in prima fila con l’Inter. Ancora non ha convinto al 100% la Juventus però ha già dei tasselli importanti come non prendere gol, segnare all’ultimo secondo che non è cosa da poco, c’è grande voglia di rivalsa e Max sta creando una squadra operaia, e su questa strada la Juventus può fare bene”.

Non fare le coppe deve portare la Juventus a fare bene e poi si vedrà. L’anno scorso è stata dal punto di vista psicologico tragica per tutto quello che è successo, l’inizio di questa quasi uguale con quello successo a Pogba e Fagioli, tutti e due a centrocampo e non è da poco, e se riesci a superare anche questi momenti diventi sempre più forte. Tutto questo deve giocare a favore loro”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie