martedì, 27 Febbraio 2024

Presidente Napoli indagato, tifosi Lazio chiedono la revoca dello scudetto

Condividi

La notizia dell’indagine su De Laurentiis riguardo alle plusvalenze del Napoli, in particolare nell’acquisto di Osimhen, ha scatenato numerose polemiche sui social media, con tifosi di altre squadre che chiedono giustizia.

L’accusa di falso in bilancio è qualcosa che anche la Juventus ha dovuto affrontare, culminando nella penalizzazione e nell’esclusione dalle competizioni europee la scorsa stagione.

Lo stesso potrebbe accadere per il Napoli di De Laurentiis, anche se è impensabile ciò che stanno chiedendo i tifosi della Lazio, ovvero la revoca dello scudetto della passata stagione. Va ricordato che i tifosi del Napoli, a causa di questioni legate alle plusvalenze, avevano chiesto lo scudetto della Juventus del 2018-2019. Ora, sono i tifosi della Lazio a fare lo stesso.

Tuttavia, è importante sottolineare che questa possibilità non potrebbe mai concretizzarsi. Nella peggiore delle ipotesi per il Napoli, potrebbe esserci una penalizzazione, ma riguarderebbe la stagione in corso. Questo ripercorrerebbe quanto già vissuto dalla Juventus, ma finché l’indagine non giunge a una conclusione, non si può parlare di penalizzazione. Pertanto, se la sentenza dovesse arrivare entro la fine di quest’anno, il Napoli potrebbe subire una penalizzazione in questa stagione. In caso contrario, sarà necessario attendere.

È importante notare che l’indagine sul falso in bilancio di De Laurentiis è appena iniziata e probabilmente ci saranno ricorsi e ulteriori sviluppi, quindi non è una procedura che si concluderà rapidamente. I tifosi della Lazio dovrebbero accettare il fatto che è impossibile che venga revocato lo scudetto al Napoli della scorsa stagione.

Nel frattempo, i tifosi juventini possono gioire, avendo subito beffe per quanto accaduto l’anno scorso e ora vedendo il Napoli coinvolto in una situazione simile. Se ci saranno effettive prove di falso in bilancio da parte del Napoli, ci sarà una penalizzazione, ma non è detto che avvenga durante l’attuale campionato, potrebbe essere necessario aspettare la prossima stagione.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie