venerdì, 19 Luglio 2024

Pogba, stipendio ridotto a duemila euro al mese

Condividi

spot_imgspot_img

Dopo la sospensione a scopo cautelare imposta dal Tribunale nazionale antidoping, in attesa delle controanalisi, la Juventus può chiedere la sospensione dello stipendio di Paul Pogba. Lo riferisce Repubblica.

Sospensione – spiega il quotidiano- che potrebbe poi trasformarsi in risoluzione del contratto nel caso in cui venisse squalificato”.

“Nel frattempo Pogba riceverà il minimo sindacale, 42.477 euro lordi l’anno che, al netto, equivalgono a circa duemila euro al mese: poco più di quanto guadagna un impiegato o un quadro aziendale”.

Da ultimo, si apprende che Pogba, attraverso i suoi legali, punterà a un anno di squalifica.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie