sabato, 13 Aprile 2024

Moviola, tra Iling-Junior e Ndoye non c’è alcun contatto. Le immagini che assolvono Di Bello e “liberano” la Juve

Condividi

spot_imgspot_img

La prossima 3° giornata di campionato è alle porte, ma l’attenzione in casa Juventus e tra gli anti-juventini è ancora focalizzata sulla partita contro il Bologna allo Stadium dello scorso weekend. In particolare, l’arbitraggio di Di Bello e il suo team al VAR, Fourneau e Nasca, rimangono oggetto di discussioni accese.

L’episodio al centro delle critiche e delle polemiche è il rigore non assegnato al Bologna al 71º minuto, che avrebbe potuto avere un impatto significativo sulla partita (0-2 e possibile espulsione di Iling-Junior).

Tuttavia, nelle ultime ore, sui social sta circolando un video e alcune immagini che sembrano scagionare l’arbitro Di Bello. Queste prove suggeriscono che la chiamata potrebbe essere stata giusta, poiché tra le gambe dell’esterno bianconero e Dan Ndoye non sembra esserci stato alcun contatto.

Le immagini mostrano chiaramente che Ndoye era già in volo mentre Iling cercava di anticiparlo.

Queste prove non sembrano essere prese in considerazione dai mezzi di comunicazione tradizionali, che continuano a enfatizzare la controversia e a criticare la Juventus. L’attenzione sembra essere concentrata su una Juventus “favorita” piuttosto che su una Juventus “penalizzata”, poiché questo tipo di narrazione genera più dibattito e interesse. Ecco i frame in cui si vede che Ndoye è già in volo, mentre Iling prova ad anticiparlo:

Tra le gambe dei giocatori non c’è nemmeno contatto

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie