domenica, 16 Giugno 2024

Crisi Inter, Ravezzani: “Nerazzurri messi molto male finanziariamente. Non riescono a nemmeno a comprare il portiere e si sono ridotti a pagare a rate”

Condividi

spot_imgspot_img

Il giornalista sportivo Fabio Ravezzani, è tornato sull’attuale situazione finanziaria dell’Inter.

Queste le parole del direttore di Telelombardia secondo cui i nerazzurri non se la passano proprio bene:

Non mi aspettavo che l’Inter fosse messa così male finanziariamente. Quello che sconvolge è vedere una squadra che parte per fare una tournée con il portiere della Primavera e che non ha ne il primo, ne il secondo e neanche il terzo”.

Questo da la dimensione plastica di un club che ha i conti devastati, perché non si era mai vista una cosa di questo genere. Oltretutto, l’Inter era anche partita forte perché dopo due settimane di mercato, arrivavano tutti a dire ‘ammazza, questi hanno soffiato al Milan, Thuram, hanno soffiato anche Frattesi”.

Soltanto l’ingaggio di Thuram è 3 milioni + il conguaglio di Frattesi’. Poi vedi che non riescono a prendere un portiere. Si sono ridotti a pagare in tre rate Bisseck. Questa è una cosa inquietante. Io mi chiedo come si possa pensare di andare avanti così ancora per un anno o due, perché questo è l’anno più imbarazzante per i tifosi dell’Inter, per la storia dell’Inter sul mercato”.

“Soprattutto non riesco a capire il doppio cambio di passo: cioè se tu sei messo così male, comunque dai tutti questi soldi a Thuram e spari 23 milioni per Frattesi? Rateizzi in 3 rate anziché 2, i 6 milioni per Bisseck? Veramente incomprensibile”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie