sabato, 25 Maggio 2024

Sabatini: “Lukaku a 40 milioni è un affare a prescindere”

Condividi

spot_imgspot_img

Editoriale di Sandro Sabatini per Calciomercato.com, in cui ha parlato della vicenda Lukaku:

Quanto vale Lukaku? 40 milioni, ok il prezzo è giusto. Si può trattare su bonus e/o modalità di pagamento, ma il Chelsea ha fatto i conti, accettati prima dalla Juventus e poi dall’Inter. Quali sono i numeri di Lukaku? Consideriamo solo l’ultima stagione, quella in cui è stato infortunato e non ha esibito un rendimento all’altezza delle aspettative. Il belga ha segnato 14 gol e offerto 7 assist in 1988 minuti. Confronto con il più vecchio Giroud: 18 gol e 7 assist in 3209 minuti. Invece Abraham, con cui c’è in comune l’epurazione dal Chelsea: 9 gol e 7 assist in 3185 minuti”.

Legato al discorso Lukaku c’è ovviamente quello Vlahovic: “È destinato a lasciare la maglia della Juve: 14 e 4 assist in 2945 minuti. Ecco. Adesso fate voi le somme, poi gol+assist divideteli con i minuti giocati, aggiungete o togliete statistiche secondarie (passaggi riusciti e sbagliati, falli commessi e subiti, ecc.)”.

Elaborando i conteggi come meglio si crede, e confrontandoli anche con altri attaccanti internazionali, i 40 milioni di Lukaku sembrano una valutazione assolutamente congrua, se non addirittura conveniente per chi lo acquista. In questi giorni, però, si assiste a un’imbarazzante trasformazione delle opinioni diffuse nelle settimane precedenti”.

Parliamoci chiaro: fino a venerdì scorso, 40 milioni erano ok perché… Il giocatore ha l’Inter nel cuore, a Milano lo trattano da re, può giocare senza il dualismo con Dzeko, è in sintonia con Inzaghi, i compagni lo adorano e viceversa, eccetera eccetera. Adesso, invece… È un traditore, la Juventus dovrebbe tenere Vlahović, farebbe meglio ad andare in Arabia, l’Inter l’ha mollato, lo vuole solo Allegri, eccetera eccetera. Sempre per coerenza, con il supporto delle statistiche della stagione scorsa e delle valutazioni di mercato che girano per altri attaccanti, bisogna serenamente ammettere che 40 milioni per Lukaku sono un prezzo conveniente. E va detto per la Juventus oggi, come per l’Inter ieri! Senza invece orientare le opinioni per odio o amore, orgoglio o pregiudizio”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie