lunedì, 22 Aprile 2024

Inchiesta Juve, il 6 settembre la decisione della Corte di Cassazione sulla competenza territoriale

Condividi

spot_imgspot_img

Un agenzia ANSA riferisce che è attesa per il prossimo 6 settembre la decisione della Corte di Cassazione sulla competenza territoriale nell’ambito del processo “Prisma” sulle plusvalenze Juventus in merito al percorso di fronte alla giustizia ordinaria del club bianconero e dei suoi ex dirigenti indagati.

La Suprema Corte dovrà decidere in questa occasione se il procedimento resterà a Torino o se dovrà essere spostato a Roma o a Milano, come ha chiesto la difesa della società bianconera. Gli avvocati sostengono infatti che la causa deve essere celebrata a Milano (o in subordine a Roma) per le modalità con cui vengono diffusi i comunicati in Borsa”, si legge sul sito dell’Ansa.

Lo scorso maggio il gup del capoluogo piemontese Marco Picco aveva demandato alla Cassazione la decisione: nel caso il processo venisse spostato, il 26 ottobre, quando a Torino è in calendario la prossima udienza, il procedimento verrà chiuso per farlo ripartire nella nuova sede”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie