sabato, 13 Aprile 2024

Juve, altra vittoria in tribunale, Repubblica: Cade l’accusa di falso in bilancio per Agnelli, Nedved e Paratici

Condividi

spot_imgspot_img

Per la Juventus un altra vittoria nelle aule dei tribunali. È Repubblica Torino a riferirlo:

Cade infatti l’accusa di fatture inesistenti per gli ex vertici della Juve. Archiviato anche il reato di falso in bilancio per i tre componenti del collegio sindacale “Non sapevamo nulla di manovre stipendi”, si legge tra le colonne del quotidiano nazionale.

La richiesta di archiviazione è però duplice. È stata fatta anche per gli ex vertici della Juve, Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Fabio Paratici, Marco Re, Stefano Bertola e Stefano Cerrato.

A cadere è l’accusa di “emissione di fatture per operazioni inesistenti” con riguardo alle «operazioni foriere – secondo i pm – di plusvalenze fittizie». La procura motiva così: «È emersa la finalità prevalente- mente bilancistica e non fiscale delle operazioni di scambio contestate».

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie