lunedì, 4 Marzo 2024

Mercato Juve, si torna all’austerity. Angelini: “Exor chiuderà i rubinetti alla Juve”

Condividi

Venerdì pomeriggio, durante la diretta giornaliera sul canale Twitch Juventibus, l’ospite Antonello Angelini ha voluto condividere un aggiornamento che riguarda il futuro della Juventus:

ho avuto notizia ieri che in Exor sono proprio arrabbiati per i 700 milioni di euro buttati con l’aumento di capitale. Non vogliono essere legati a una società di calcio che sperpera soldi e finanzia procuratori. Ci sarà un grande ridimensionamento a prescindere se partecipiamo o no alle Coppe Europee”.

In casa Juve dunque si torna all’austerity. Dopo i due aumenti di capitale da 700 milioni di euro, aveva – per conto della società controllante Exor (la cassaforte degli Agnelli) – il nuovo ordine di scuderia è quello di contenere i costi.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie