domenica, 19 Maggio 2024

Juventus – Siviglia, Marelli sentenzia: “Era rigore per la Juve”. E manca l’espulsione di Badè

Condividi

spot_imgspot_img

Ennesimo torto arbitrale in Europa ai danni della Juve. A combinarlo è stavolta l’arbitro Siebert nella semifinale d’andata di Europa League tra Juventus e Siviglia.

La decisione arbitrale rischia di indirizzare in modo pesante l’incontro di ritorno: si tratta del rigore non concesso all’82’ ai bianconeri per fallo su Rabiot. A fare chiarezza è Luca Marelli.

Sì c’era rigore. Le polemiche saranno leggermente sopite dal pareggio di Gatti. Rivedendo l’azione, il calcio di rigore è molto evidente“, le prime parole del moviolista di Dazn che rimostra le immagini e prosegue:

“Il calciatore entra malissimo, ci stava l’ammonizione per imprudenza, netto il tocco sulla gamba . Ero abbastanza convinto che il VAR non sarebbe intervenuto, perché i tedeschi non intervengono praticamente mai. Badè ha sfiorato il pallone, ma questo conta poco. Questo è chiaramente calcio di rigore”. Badè era già ammonito, quindi sarebbe stato espulso ed avrebbe saltato la gara di ritorno.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie