domenica, 19 Maggio 2024

Lapo Elkann: “È un obbligo tutti i giocatori JUVENTINI: Devono onorare la maglia e i colori che vestono dentro e fuori dal campo “

Condividi

spot_imgspot_img

Lapo Elkann, attraverso Twitter, ha mandato un duro messaggio ai giocatori della Juventus reduci da un mese di aprile da incubo contraddistinto da ben 4 sconfitte consecutive tra cui quella in coppa Italia contro l’Inter costata l’eliminazione dei bianconeri dalla competizione:

È un obbligo tutti i giocatori JUVENTINI devono onorare la maglia e i colori che vestono dentro e fuori dal campo “, ha scritto l’imprenditore sul proprio profilo social.

Questo invece il tweet dei giorni scorsi pubblicato da Lapo:

Intanto un commento social del nipote dell’Avvocato sotto un post di Del Piero non è sfuggito ai tanti tifosi juventini.

Lapo Elkann, molto attivo sui social tra Ferrari e Juventus, che il Primo Maggio è andato a commentare proprio quel tweet d’amore di ADP, mostrando e affermando la devozione e rispetto per l’uomo e l’icona: “Sei un grande” e due cuori bianconeri.

Juve, il messaggio di Del Piero

“La Juventus è una parte della mia vita, e nemmeno piccola. Per la mia storia, non sarò mai altro da quei colori. Come tutti i tifosi, seguo questa vicenda con grande attenzione e trasporto. Anche per il mio lavoro e il mio ruolo pubblico, in situazioni come queste inevitabilmente mi vengono chiesti commenti, e altrettanto inevitabilmente si scrive e si dice tanto. Questo però è un momento delicato per il club e adesso l’unica cosa che conta e che può fare chi ama la Juventus è mettere nelle migliori condizioni di lavorare le persone alle quali il club è stato affidato, per guidarlo in questa fase così complessa. E’ un compito di grande responsabilità che merita tutto il nostro supporto, è il momento di essere ancora più juventini. Per questo credo sia giusto non commentare notizie e indiscrezioni, che magari possono poi tramutarsi in speculazioni. Così faccio oggi e così farò per i prossimi giorni. Ci tengo soltanto ad augurare buon lavoro a tutti coloro che oggi si stanno occupando della Juventus, lo faranno con la professionalità, la dedizione e la passione – ne sono certo – che meritano il Club, i tifosi, la nostra maglia”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie