venerdì, 21 Giugno 2024

Vicenda Lukaku, Pedullà impietoso: “Gesto di Gravina azzera la credibilità del Giudice Sportivo. Meglio ancora: servirebbe una nuova giustizia sportiva da almeno 20 anni”

Condividi

spot_imgspot_img

Alfredo Pedullà ha commentato la decisone di Gabriele Gravina di azzerare la squalifica di Romelu Lukaku, concedendo la grazia e consentendogli di essere a disposizione per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, mercoledì prossimo contro la Juve.

Non discutiamo il gesto, semplicemente perché la vicenda era così chiara che sarebbe stato giusto non arrivarci in zona Cesarini. Non riteniamo Gravina un eroe, probabilmente avrebbe dovuto istruire meglio il Giudice Sportivo, una delle vicende – tra tante – gestite peggio degli ultimi anni”.

Secondo l’esperto di mercato “la domanda è un’altra: quale credibilità potrebbe avere un Giudice Sportivo dopo una situazione del genere, ribaltato al 100 per cento? Nessuna. Quindi, come minimo serve un nuovo Giudice Sportivo. Meglio ancora: servirebbe una nuova giustizia sportiva da almeno 20 anni. Quella attuale è morta e sepolta, a maggior ragione dopo la decisione di ieri”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie