lunedì, 20 Maggio 2024

Juve-Inter, il verdetto del Giudice Sportivo: Ecco le decisioni che penalizzano il club bianconero

Condividi

spot_imgspot_img

E’ arrivato il verdetto del Giudice Sportivo su quanto successo nel finale di Juventus-Inter in Coppa Italia.

Ecco le decisioni: chiusura della Tribuna Sud dello Stadium per un turno per i cori discriminatori, una giornata di stop a Lukaku e Handanovic con 10mila euro di ammenda (Inter), tre a Cuadrado (Juventus, con 10mila euro di ammenda) e 20mila euro di multa al dirigente dell’Inter Baccin per offese all’arbitro. Sulla squalifica del settore dello stadium questa la motivazione

Questa la nota ufficiale:

“Il giudice sportivo,

considerato che, come segnalato dal rapporto dei collaboratori della Procura federale, i sostenitori della Soc. Juventus occupanti il primo anello del settore denominato “Tribuna Sud” levavano, al 35° ed al 49° del secondo tempo, beceri e insultanti cori e grida di discriminazione razziale nei confronti del calciatore della Soc. Internazionale Lukaku Bolingoli Romelu”;

considerato, altresì, che nel suddetto rapporto, i collaboratori della Procura federale dichiaravano che tali gravi manifestazioni di discriminazione raziale, percepite da tutti e tre i rappresentanti della Procura federale dislocati nelle varie parti dell’impianto, provenivano dalla maggioranza dei 5.034 occupanti il predetto settore (primo anello del settore denominato “Tribuna Sud”)”;

“ritenuto che, in ragione della gravità, della dimensione e della percezione reale del fenomeno nonché della ripetitività del medesimo, i predetti comportamenti assumono rilevanza disciplinare a norma dell’art. 28, nn. 1 e 4, CGS”;

P.Q.M.

“delibera di sanzionare la Soc. Juventus con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Tribuna Sud”, primo anello, privo di spettatori”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie