lunedì, 20 Maggio 2024

Juve-Inter, Bonolis: “Il pericolo non è Kostic, ma è l’arbitro…”

Condividi

spot_imgspot_img

Il noto conduttore di Mediaset Paolo Bonolis si è soffermato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport sulla partita di Coppa Italia tra Juventus e Inter, non prima di essere però tornato sulla sfida di campionato persa dai nerazzurri a San Siro: “La Juve è stata fortunata, fa un gol e si chiude, è utilitaristica”.

Poi, alla domanda se nelle ultime partite contro i bianconeri l’Inter avesse sofferto moltissimo Kostic, il conduttore e tifoso nerazzurro ha risposto con queste parole:
No non è Kostic il pericolo ha detto Bonolis con fare malizioso e sorridente – è l’arbitro…”.

Tornando al periodo nero dei nerazzurri: “Leggo tante critiche all’Inter, ma a parte il Bologna, tutte le altre partite le ha dominate, ha avuto un sacco di occasioni ma la palla non è entrata – racconta Bonolis nel corso dell’intervista — Nelle ultime tre di A su 62 tiri ha segnato solo un gol, su rigore, allo Spezia. Ho letto che dovrebbe allenare il ‘cinismo sottoporta’, ma quello non si allena: ce l’hai oppure no”.

E su Simone Inzaghi: “Non so se ci siano acredini nello spogliatoio, ma a dieci giornate dalla fine, in un campionato interrotto dal Mondiale, non penso che sia la cosa migliore cacciare l’allenatore – ha spiegato a proposito di un eventuale esonero – Chiaro, il tifoso non è contento, ma secondo me è più importante pensare di ricostruire partendo dai giovani, senza essere ghiotti di vittorie istantanee”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie