sabato, 18 Maggio 2024

Juve-Inter, Allegri: “Chiesa e Alex Sandro a disposizione”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, ha parlato alla vigilia della sfida di Coppa Italia Juve-Inter:

“È una semifinale, è sempre Juve-Inter e sarà Inter-Juve. Bisogna creare i presupposti per il passaggio del turno. La partita non è facile. L’Inter è forte a prescindere dal momento, anzi in questi momenti bisogna drizzare le antenne. Troppi elogi, troppe cose dette sulla Juve. Possono far perdere la dimensione e la realtà, che domani dobbiamo affrontare una partita contro una squadra forte, fisicamente e tecnicamente. Che viene da diverse sconfitte e bisogna stare attenti”.

Poi l’atteso annuncio su Federico Chiesa: “E’ a disposizione. L’unico controllo è quando andato in Austria a farsi controllare il ginocchio. Ha solo questa infiammazione tendinea. Sta meglio. Più va avanti e meglio sarà. Sarà a disposizione e verrà in panchina”.

E poi: “Alex Sandro sta bene, sta meglio, ha fatto allenamento ma credo che difficilmente sarà della partita. Sarà a disposizione. Abbiamo Rugani che sta bene, ho 5 difensori. Bonucci sta recuperando, da mercoledì con la squadra”.

Su Pogba: “Ieri buon allenamento parziale con la squadra, da mercoledì sarà più con la squadra e farà lavori per la condizione fisica. Questi sono quelli rimasti, a parte Kaio, rimarranno fuori dalla squadra”.

Partita nervosa? “Dopo gli episodi dell’ultima volta? Ma no, in tutte le partite ci sono gli episodi, nelle grandi partite e in Juve-Inter ci sono episodi. Non dimentichiamoci gli episodi qui dell’anno scorso, in finale di Coppa Italia. In tutte le grandi partite ci sono gli episodi. Domani magari ce ne saranno, speriamo di no, ma l’arbitro Massa è un ottimo arbitro e sarà in grado gestire la partita. Non ricordo l’arbitro a Milano, ma sono bravi, non abbiamo nessun timore”.

Poi la battuta finale:Era Chiffi l’arbitro di Milano! Coi nomi ho delle difficoltà, quando dico la formazione mi prendono in giro, sbaglio sempre i nomi… Non la nostra! La nostra la sbaglio perché metto qualcuno fuori ruolo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie