lunedì, 20 Maggio 2024

Morto l’ex procuratore Federale Carlo Porceddu: era contrario all’assegnazione dello scudetto a tavolino all’Inter

Condividi

spot_imgspot_img

È morto, all’età di 85 anni, Carlo Porceddu, avvocato, ex procuratore federale, e “dirigente emerito” della FIGC.

Porceddu, che ha collaborato con la Federazione per 47 anni, ha mantenuto l’incarico di procuratore federale, ottenuto nel 1990, fino al 2001, e, nel post Calciopoli, si era espresso senza mezzi termini contro l’assegnazione dello “scudetto di cartone” all’Inter.

Le sue rivelazioni post-scandalo 2006 gettarono ulteriori ombre e sospetti su quella vicenda che vide pagare solo la Juventus. “Revocare lo scudetto del 2005/2006 alla Juventus e assegnarlo all’Inter fu un errore gravissimo“, disse in un’intervista rilasciata a L’Unione Sarda il 17 febbraio del 2017.

L’inchiesta dove si poteva fare certamente di più è Moggiopoli, tanto è vero che noi come Corte federale abbiamo limitato la sanzione alla Juventus non revocando un titolo di Campione d’Italia (del 2005/06 ndr) perché non c’erano elementi sufficienti, infatti quell’aspetto era stato tralasciato” – disse Porceddu.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie