mercoledì, 19 Giugno 2024

Moviola Inter-Juve, Gazzetta sentenzia: “Per il Var, senza un tocco certo, Rabiot non è punibile”

Condividi

spot_imgspot_img

L’unico vero episodio da moviola in Inter-Juve, si concretizza al minuto 23 del primo tempo in occasione del gol-vittoria dei bianconeri.

Gazzetta spiega perché è stato giusto convalidare la rete della Juventus: “contropiede Juve con Rabiot che controlla, scambia con Vlahovic e poi offre l’assist a sinistra per Kostic che insacca l’1-0”.

“La partita si ferma per quattro minuti per un controllo Var: al momento dello stop di Rabiot a inizio azione c’è un sospetto contatto col braccio sinistro del francese. Le riprese però non offrono un’immagine netta: nella migliore Rabiot è di spalle e nasconde l’eventuale tocco irregolare. Un’immagine chiara c’è invece del braccio di Vlahovic poche frazioni di secondi dopo, ma era aderente al corpo, dunque non punibile”.

E ancora, si legge sulle colonne della Rosea: “Sul proseguimento dell’azione c’è anche un sospetto controllo ancora di Vlahovic col braccio, ma le immagini non dimostrano il contatto. In Sala Var lungo controllo ma la mancanza di un’immagine evidente spinge Chiffi a restare con la decisione sul campo: gol di Kostic convalidato”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie