lunedì, 4 Marzo 2024

Tuttosport smentisce Chiné: “Lui DS? Non si può calcolare una plusvalenza ma il procuratore aveva dato i numeri: Brunori con 30 reti nel 2022 andava valutato 400.000 euro”

Condividi

Tuttosport tra le sue colonne tira fuori altri elementi che “scagionano” la Juventus nell’inchiesta sulle plusvalenze che ha visto la Juventus punita con -15 punti perché aveva – a dire della Procura Federale – “organizzato un sistema per raccogliere plusvalenze e sfruttarle per il bilancio”.

Ebbene, tra le operazioni spiccano le valutazioni a dire della procura “gonfiate” , ma Tuttosport di oggi ne riporta alcune come quella di Brunori.

L’attaccante nel deferimento della procura non può essere valutato più di 400.000 mila euro invece dei reali 2 milioni più bonus incassati dal Palermo: una cifra che stona soprattutto per il rendimento del giocatore che nel 2022 aveva realizzato 30 goal gli stessi di Benzema.

La Juve non è stata punita per Brunori ma per “il sistema fraudolento” di cui comunque anche l’operazione Brunori fa parte.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie