giovedì, 25 Aprile 2024

Allegri: “Abbiamo fatto male in Champions ma Juve 2^ in classifica. De Grandis non fare il permaloso…Peggio per te”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimiliano Allegri, ha parlato a Sky Sport, dopo Nantes-Juve.

“Sono contento, non era una partita facile dopo il risultato dell’andata. Qui il pubblico spinge molto, alla fine anche dopo il 3-0 aiutavano la squadra. Sono rimasti in 10 e hanno avuto vantaggi”.

“Bisogna migliorare la velocità del passaggio, ristagnato la palla in alcune zone e bisogna togliersi pigrizia in queste cose. Dobbiamo capire, come accaduto nei gol, che solo tenendo la palla e usando il campo abbiamo dei vantaggi”.

Su Di Maria: “I campioni sono diversi dagli altri, è tutto semplice e non è complicato. Quando hai giocatori così, gli altri sono tranquilli. Vedono cose che altri non vedono. Sono categorie di giocatori, c sono quelli bravi e meno bravi, lui è un campione”.

Elogi anche per Fagioli e Miretti: “sono quelli che hanno giocato di più. Hanno doti importanti, sono diversi, hanno bisogno di giocare e stanno giocando. Alternano pezzi buoni e meno buoni. Fanno esperienza, Fagioli ha grande qualità tecnica e sono contento”.

Un alibi non aver avuto Di Maria fino ad ora o prescinde? “Credo che la stagione della Juventus, a parte il Napoli che fa un campionato a sé, credo che la squadra si stia comportando bene. Abbiamo sbagliato, diciamo, in Champions”.

“Eliminati dal Benfica che sta facendo bene. In campionato 47 punti e non metto la Salernitana, lasciamo stare le sanzioni poi… Poi è normale, si vede quella classifica lì… L’ho sempre detto: abbiamo sbagliato in Champions League. Ma poi sono usciti i ragazzi. Abbiamo avuto tante assenze, da Di Maria a Vlahovic, Bonucci, Cuadrado… Magari i giovani non avrebbe giocato, la storia dei giovani è così. Si stanno comportando bene. Ora stanno rientrando, giocare giovedì-domenica non è facile. Non possiamo snobbare il campionato perché abbiamo 32 punti, siamo settimi e dobbiamo vedere chi c’è davanti”.

Poi la pace con De Grandis: “Mi dispiace per l’altra sera, se c’era un altro capitava un altro. Ci sei capitato tu, o capitava a te o capitava a un altro, il primo che lo diceva ci cascava dentro. Ne acchiappi uno per pescarne cento. E’ uguale, non fare il permaloso. Io voglio vincere solo 1-o? Stasera sul 3-0 ero arrabbiato perché sbagliavano tecnicamente”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie