giovedì, 25 Aprile 2024

Zuliani: “-15 punti alla Juve per plusvalenze di giocatori veri che giocano. Se così al Napoli ne dovrebbero dare 30 per plusvalenze giocatori inesistenti e saremmo a pari punti in classifica”

Condividi

spot_imgspot_img

La penalizzazione inflitta alla Juventus per l’inchiesta plusvalenze continua a far discuttere.

In attesa di sapere se il Collegio di Garanzia del Coni annullerà la condanna del club bianconero, Claudio Zuliani non ha dispensato bordate al Napoli anch’esso “beneficiario” di plusvalenze non punite:

Hanno dato 15 punti di penalizzazione alla Juventus per delle plusvalenze di giocatori veri che giocano, ma ne dovrebbero dare 30 al Napoli e saremmo a pari punti in classifica”.

Il motivo: “Gli azzurri sono al primo posto in classifica grazie a dei gol di un giocatore che è frutto di una plusvalenza dove ci sono dei giocatori che non hanno mai svolto le visite mediche, la realtà del campionato è questa”.

Il giornalista e tifoso juventino ha poi detto:

Se l’inchiesta che sta subendo la Juve fosse a parti invertite non so cosa avrebbero scritto, loro dicono che guarda caso siamo noi ma io posso tranquillamente fare il giochino con loro dicendogli che hanno vinto 3 scudetti di cui uno con la plusvalenza di Osimhen, uno con la monetina di Alemao e la Coppa Uefa ce l’hanno presa a noi con dei favori arbitrali, ogni volta che vincono c’è l’arbitro di mezzo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie