martedì, 21 Maggio 2024

Processo plusvalenze Juve, c’é una carta segreta: “La nota inviata dalla Procura alla Covisoc retrodatando l’indagine al 14/4/21”

Condividi

spot_imgspot_img

Il caso Juventus legato alle plusvalenze si arricchisce di un nuovo retroscena.

Secondo quanto riferisce Tuttosport sarebbe stata scoperta una carta segreta che metterebbe in crisi l’intera impalcatura accusatoria del Procuratore Federale Chinè.

Tuttosport si chiede? “Perché la Covisoc scriveva alla Procura il 14 aprile 2021? E perché la Procura non vuole mostrare quel documento che potrebbe retrodatare l’indagine e costituire un vizio di forma? Altro mistero nell’inchiesta”.

Questa famosa nota dimostrerebbe che la Procura Federale avrebbe aperto il procedimento nei confronti dei bianconeri (e non solo visto che anche le altre squadre coinvolte hanno chiesto la visione a Chine senza però avere risposta positiva) quindi il 14 aprile e va da se che questo aumenterebbe i tempi dell’inchiesta andando oltre la normale tempistica e invalidando il processo.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie