spot_img
spot_img
giovedì, 9 Febbraio 2023

Marelli dopo Inter-Napoli: “Mancano tre ammonizioni per i nerazzurri”

Condividi

La vittoria dell’Inter contro il Napoli si contorna di un altra nota polemica sempre legata al direttore di gara, il signor Sozza.

Ad accendere il dibattito su DAZN, è stato l’ex arbitro Luca Marelli, che ha commentato la prestazione di Sozza definendola ottima, ma evidenziando i mancati cartellini gialli verso tre giocatori dell’Inter: Skriniar, Barella e Calhanoglu.

L’ex arbitro comasco ha accusato i tre nerazzurri di essere entrati in maniera troppo vivace per fermare l’esterno del Napoli Kvaratskhelia. Queste le parole di Marelli:

“Se, nel complesso, la gara è stata di altissimo livello, ieri sera qualche pecca c’è stata proprio sulle ammonizioni. Senza lasciarsi prendere dall’euforia a tutti i costi, sotto questo aspetto Sozza è stato tutt’altro che perfetto. Mancano tre ammonizioni “mandatory”, a mio parere, tutte per imprudenza: Skriniar su Kvaratskhelia al 13esimo, Barella su Kvaratskhelia al 33esimo e Calhanoglu su Politano al 48esimo”

E così i tre giocatori nerazzurri non accumulano ammonizioni utili per entrare in diffida come invece capitato allo Juventino Bremer (ammonito). Queste le decisioni del Giudice Sportivo della Serie A: Una giornata di stop per Akpa Akpro (Empoli), Amione (Sampdoria), Coulibaly (Salernitana), Hjulmand (Lecce), Meite (Cremonese). Tra i bianconeri entra in diffida Bremer (quarta sanzione). Terza sanzione per Kean, seconda per Rabiot.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie