spot_img
spot_img
giovedì, 2 Febbraio 2023

Juve, Caressa: “Non ci credo. Quei due sono diventati insopportabili. Se così niente stipendio”

Condividi

Prosegue la cavalcata della Juve verso la vetta della classifica di Serie A. Ma il merito delle sette vittorie consecutive non è certo da attribuire a Pogba e Di Maria.

Di questo è convinto Fabio Caressa che ha messo nel mirino i due giocatori presi dalla Juve per fare la diferenza:

Mettiamo che Di Maria continui a dire che ha qualche dolorino. Avrà giocato 40 minuti fino ad ora, ma una società come la Juve potrà andare a dirgli ‘Uno sforzo non lo puoi fare con tutto quello che ti do?’ Sta diventando una cosa insopportabile”. Quello che sembra è che lui non stia facendo un grande sforzo”, ha detto il giornalista di Sky.

Parole dure anche su Pogba: “Se poi il tifoso della Juve vede che quello fa la foto che fa finta di sciare, l’altro va sulla neve… Come è possibile che i giocatori della Juve continuino ad avere ricadute su ricadute? Sono situazioni sorprendenti”.

Poi il sollecito finale: “Ma la società perché non interviene? Pago io, scelgo io. Allora tu mi firmi una carta, in cui dici che devi rientrare entro sei mesi e se non torni allora lo stipendio non te lo pago. Se la scelta è operarti il legamento a Londra o Bologna è un conto, un’altra cosa è decidere se operarsi o meno”.

E infine: Io capisco tutto, ma i giocatori prendono talmente tanti soldi che ci vogliono regole diverse. Devono prendersi le loro responsabilità sulle scelte. Non è possibile che ci siano solo diritti per loro”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie