spot_img
spot_img
martedì, 31 Gennaio 2023

Inchiesta Juve, l’ex Roma Sabatini: “Mi sento defraudato! Ho perso un campionato con 87 punti…”

Condividi

Walter Sabatini, ex ds, tra le altre, di Roma e Bologna, si è soffermato a parlare anche dell’inchiesta che riguarda la Juventus:

Queste le sue parole ai microfoni del “Corriere dello Sport”: “L’inchiesta sulla Juve? Mi sento defraudato. Mentre la Juve faceva quello che le viene contestato, io perdevo un campionato a Roma con 87 punti”.

Tornando al campionato: “È un’incognita per tutti, questo stop è stato scomodo. Napoli? Per il Napoli ho una simpatia particolare per l’amicizia profonda che mi lega a Spalletti. Spalletti tutta la vita. Il Napoli gioca un calcio erotico, sensuale, appunto vicino all’erotismo. Gioca per il piacere di farlo. Chi ti fa godere? Kvaratskhelia. Il georgiano è come la Locomotiva di Guccini, un giovane puledro che appena liberato il freno morde la rotaia con muscoli d’acciaio”.

E poi ancora sulla Juve: “Attenzione alla Juve, che imprevedibilmente, e sottolineo imprevedibilmente, potrebbe rientrare. Ha ritrovato la coesione di una squadra, ha recuperato giocatori importanti. Prima sembrava un’armata brancaleone, ora darà filo da torcere a quelle che lotteranno per lo scudetto: Napoli, Milan e Inter. Fino a due mesi fa avrei inserito anche la Lazio”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie