spot_img
spot_img
giovedì, 9 Febbraio 2023

Inchiesta Juve, Chiariello: “gli juventini non hanno torto. C’è una ‘specie’ di simpatia verso l’Inter”

Condividi

L’inchiesta giudiziaria che attanaglia la Juventus oramai da diverse settimane continua a tenere banco sui giornali.

A tal proposito, da Napoli, si è espresso il giornalista Umberto Chiariello, che sulle frequenze di Radio Napoli Centrale ha affermato quanto segue:

“È ormai convincimento comune ai tifosi juventini, giornalisti di ambito juventino o persone che reputo insospettabili, ritenere di essere accerchiati o ‘vittime’ del sistema”.

Qual è il teorema che ormai impazza? “Ci vogliono far pagare la SuperLega e quindi ci vogliono far diventare il capro espiatorio di un sistema malato a tutti i livelli””.

Chiariello ha poi aggiunto: “Il migliore ha la rogna, come si suol dire, nessuno può reggersi a emblema di onestà e pulizia. Hanno torto gli juventini? Vi sorprenderò dicendo di no, ma non hanno neppure ragione”.

“Mettetevi nei panni di chi si sente accusato per cose fatte in difformità di legge, illecite, illegali, ma si guardano attorno e dicono ‘Noi abbiamo fatto tutto questo, ma le baby plusvalenze dell’Inter che fine hanno fatto? Di quelle non si parla più?’”. C’è una ‘specie’ di simpatia verso l’Inter da parte del resto d’Italia perchè è la vera rivale juventina”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie