martedì, 27 Febbraio 2024

Da Napoli, Il Mattino: “Attenzione alla Juventus, al rientro sarà avvelenatissima”

Condividi

Attraverso le colonne de Il Mattino, il direttore Francesco De Core, è intervenuto a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show. Spiccano su tutto le parole sulla Juventus:

Ecco il suo intervento:

“Il nome di Laurienté mi stuzzica il giusto per il dopo-Lozano. Il mercato è ancora dormiente, sarà molto condizionato nei prossimi periodo dopo il Mondiale”.

“Mi stuzzica più come Giuntoli stia mettendo le basi per confermare alcune pedine come Simeone e altri. A breve ci sarà il riscatto definitivo dal Verona e il ragazzo se lo merita per quanto ha fatto vedere finora”.

Il Napoli è la squadra che meno deve ritoccare la propria rosa sul mercato, sono più le altre che sono chiamate a darsi da fare. E poi a gennaio è sempre particolare, bisogna spendere molto e non si trovano grandi occasioni”.

Spesso chi arriva non riesce a dare il contributo necessario per il salto di qualità. Raspadori? Prescindere da Osimhen è un po’ complicato, ma di certo Raspadori rientra tra i favoriti di Spalletti. E’ giusto che reclami e abbia il suo spazio. E’ un giocatore sempre duttile e intelligente, è stato un grande investimento”.

Gli azzurri al Mondiale? “Kim va in campo sempre, anche con 10′ di allenamento. E poi c’è tutto il tempo per ricalibrarsi fisicamente e rimontare i compagni dal punto di vista della preparazione. Non sono preoccupato da quelli che rientreranno dopo il mini-ritiro”.

Le altre? “L’Inter è da temere, ma farei attenzione alla Juventus che sarà avvelenatissima al rientro. Se i nerazzurri perdessero contro il Napoli, metterebbero una pietra tombale sulla corsa Scudetto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie