spot_img
spot_img
venerdì, 9 Dicembre 2022

Moviola Milan-Fiorentina. Il giornalista: “Dovevano stare a -15 dalla vetta e sono in corsa senza sapere come”

Condividi

È bufera intorno al Milan e all’arbitro Soza, reo di aver negato un rigore alla Fiorentina e non aver annullato il gol della vittoria ai rossoneri per una spinta ai danni del portiere Viola.

Ad esternare il pensiero di milioni di tifosi italiani ci ha pensato Antonio Gaito, giornalista e direttore di Tutto Napoli, che dopo la vittoria del Milan contro la Fiorentina sul proprio profilo Twitter ha scritto:

“C’era fallo evidentissimo su Duncan ad inizio azione del gol. Ennesima vittoria immeritata ed episodica del Milan che resta a -8 senza sapere come”.

Lo stesso giornalista ha poi aggiunto:

“Quando Pioli dirà di nuovo che meritava di più col Napoli qualcuno avrà il coraggio di ricordargli di tutte le partite (e gli episodi arbitrali correlati) in cui hanno vinto immeritatamente? Dovevano stare a -15 e sono in corsa senza sapere come”.

Ma non è tutto: Gaito, sempre sul proprio profilo Twitter, ha detto la sua sul contatto dubbio Tomori-Ikoné in cui arbitro e VAR hanno deciso di non concedere il rigore alla Fiorentina.

“Prende il pallone solo dopo il fallo su Ikone. Hanno sempre detto che va punito, ora ci dicono di no”. Ecco le immagini:

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie