spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Calciopoli, Moggi rivela: “Dalle intercettazioni risultò che Moratti e Facchetti chiesero all’arbitro Bertini di far vincere l’Inter in semifinale di Coppa Italia col Cagliari”

Condividi

Luciano Moggi torna su Calciopoli. E lo fa attraverso le colonne di Libero.

L’ex dirigente bianconero ha rivelato un clamoroso retroscena su Massimo Moratti e Facchetti, i quali avrebbero tentato un atto di corruzione nei confronti di un arbitro. Ecco il passaggio più significativo dell’articolo a firma di Luciano Moggi:

“…[]Tant’è che il Dr.Lepore, ex Procuratore Capo di Napoli ai tempi del Processo Calciopoli, dichiarò a dicembre 2021, purtroppo quando ormai era in pensione: «Io non ho mai parlato di “cupola”, perché la Juve non era l’unica indagata. Moggi ha ragione nel sostenere che andava processato l’intero sistema calcistico. Purtroppo, dovemmo fermarci per il clamore suscitato dallo scandalo. Se fossimo andati avanti, sarebbe emerso che tutte le grandi squadre erano coinvolte, compresa l’Inter»”.

Poi la “bomba” sganciata da Moggi: “Dalle intercettazioni risulta infatti che sia Moratti sia Facchetti abbiano chiesto ad un arbitro (Bertini) di far vincere l’Inter in semifinale di Coppa Italia col Cagliari”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie