sabato, 13 Luglio 2024

Juve, senti Danilo: “Mi hanno detto che la Juve non muore. Saranno gli altri a mollare prima di noi”

Condividi

spot_imgspot_img

Danilo ha parlato ai microfoni di Juventus TV al termine del Derby della Mole. Queste le sue parole

“Fortunatamente il calcio ci regala l’opportunità di fare meglio rispetto a quanto fatto con il Maccabi. C’è solo da ringraziare i ragazzi e lo staff: questi giorni sono stati difficili, ma abbiamo fatto bene stando mentalmente dentro la partita. Abbiamo ottenuto un risultato importante per il proseguo della stagione”.

È una vittoria importante, che ci dà un segnale di concretezza. Abbiamo bisogno di quello, devono sempre essere gli altri a mollare prima di noi. Possiamo essere una squadra tosta e forte solo con uno spirito di sacrificio maggiore degli altri. Prima della partita ho detto che i primi a mollare dovevano essere loro, non noi. Questo risultato non cambia la stagione, ma è un piccolo passo nella direzione in cui vogliamo arrivare”.

Infine l’aneddoto: “Da quando sono arrivato ho sempre sentito che ‘la Juve non muore mai’. Non era una partita facile, c’era una grande carica psicologica. La cosa più importante è essere concreti, essere squadra e stare compatti. Dobbiamo avere bene in testa che ognuno ha bisogno d’aiuto, così pensiamo sempre al momento successivo della partita. Bonucci è entrato dandoci una grossa mano in un momento importante della partita e questo dimostra lo spirito che c’è in questa squadra. Dobbiamo tenere presente che questa partita deve essere un punto di riferimento per il futuro”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie