spot_img
spot_img
venerdì, 9 Dicembre 2022

Juve, Tardelli: “Grave errore, quello di cacciare Marotta e Pirlo”

Condividi

L’ex Juve Marco Tardelli, attraverso le colonne de La Stampa nalizza a freddo la complicata situazione della Vecchia Signora:

Una Juventus sempre più confusa, avvilita, incapace di trovare soluzioni sia in campo sia fuori. Indecisa su tutto. Le colpe sono di tutti, Allegri, giocatori e soprattutto società. Presidente e dirigenza smaniosi di vincere facilmente, non hanno capito che per far ciò serve pazienza e lungimiranza”, si legge nell’editoriale a firma dell’ex campione del mondo ’82.

“Ci sono stati errori clamorosi, come il divorzio con Marotta, uno dei dirigenti più illuminati. […] Andrea Pirlo, grande giocatore con poca esperienza da mister ma che avrebbe potuto aprire le porte ad un futuro certamente più roseo di quello che stiamo vivendo. Ma bisognava crederci davvero, l’inesperto tecnico andava accompagnato, aiutato, rasserenato ma nonostante tutto questo non sia avvenuto, ha comunque vinto due trofei e raggiunto la qualificazione Champions, non male per chi non si era mai seduto su una panchina. Ed allora il colpo di genio, mandiamolo via, buttando soldi e credibilità”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie