martedì, 16 Luglio 2024

Champions League, ecco quanto perde la Juve in caso di mancata qualificazione

Condividi

spot_imgspot_img

La sconfitta contro il Benfica ha allarmato la dirigenza bianconera aprendo lo spetro dell’uscita anticipata della Juventus dalla Champions League.

I 0 punti in classifica nel girone dopo due turni hanno intanto fatto perdere al club bianconero circa 5,6 milioni di euro: si tratta dei 2,8 milioni a partita che la UEFA garantisce in caso di vittoria che, moltiplicati per due fanno appunto 5,6 milioni.

“Il Bianconero” ha però aggiunto che tale cifra “potrebbe arrivare drasticamente a 30 se la Juve dovesse fallire l’obiettivo di centrare la qualificazione agli ottavi di Champions”.

Fino a ora, la Juve ha incassato 15,64 milioni solo per la partecipazione alla fase a gironi, 33 milioni per il ranking storico, 2 per il market pool e 2,73 per la seconda parte del market pool.

A queste cifre bisogna poi sommare i 9,6 milioni che si ottengono grazie alla qualificazione agli ottavi e che, diventano successivamente 10,6 per la qualificazione ai quarti e 12,5 per le semifinali, fino ad arrivare ai 15,2 che si aggiudicano le due finaliste.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie