spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Gravina: “Diamoci una calmata. Il VAR non rende infallibile l’arbitro”. Caro Presidente è il VAR stesso che ha fallito!

Condividi

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato delle dichiarazioni pesanti in merito allo scandaloso arbitraggio che ha danneggiato la Juventus nel finale di gara contro la Salernitana allo Stadium:

Se pensiamo che il Var sia lo strumento che possa rendere infallibile l’arbitro siamo fuori strada”, le parole di Gravina.

Se un episodio di una partita dopo sei gare di campionato deve far urlare allo scandalo, allora diamoci tutti una calmata. Torniamo nei nostri ranghi e restiamo sereni. Se ci sono degli errori, riconosciamo prima quelli nostri e poi quelli in capo agli arbitri”, le parole di Gravina nel corso di un evento a Bari.

Le parole di Gravina hanno sbagliato completamente bersaglio. Che il VAR potesse non rendere infallibile l’arbitro, era già sotto gli occhi di tutti, il problema caro Presidente, è che a fallire è stato il VAR stesso, capace di con la sua interpretazione di far fallire anche l’arbitro. Se il VAR – privo delle immagini e quindi degli strumenti tecnologici adatti in quel frangente – non avesse richiamato il direttore di gara in occasione del gol di Milik, la partita si sarebbe conclusa correttamente, ovvero con la vittoria della Juve certificata dal campo e dall’arbitro stesso prima che quest’ultimo venisse richiamato.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie