martedì, 4 Ottobre 2022

Il medico del PSG: “Messi, Neymar e Mbappè ispirati. Per la Juve momento peggiore per incontrarli”

Condividi

Il responsabile del settore medico del del Paris Saint-Germain Cristiano Eirale, ha parlato della iminente sfida tra la Juventus e il PSG in Champions League:

Seguo il coordinamento di tutti gli staff medici delle varie squadre nei diversi settori. Il Psg è una polisportiva, quindi oltre al calcio (con le giovanili) ci occupiamo anche del calcio femminile, di pallamano e judo. Inoltre stiamo realizzando il progetto del nuovo, iperfuturistico centro di allenamento del club in zona Saint-Germain che sarà pronto nel 2023. Così come una modernissima clinica di medicina dello sport, sempre a Parigi”, le prime parole dell’esperto.

Nel dettaglio secondo il medico “questa è una stagione particolare con il Mondiale imminente, i cicli di tre partite ravvicinate sono già cominciati e metteranno a dura prova tutti. Il Psg ora sembra molto brillante, visto che procede a botte di 4-5 e 7 gol in campionato, a parte l’1-1 casalingo con il Monaco. I tre artisti in attacco sembrano ispirati, per la Juve non sarà il momento migliore in cui incontrarli”.

Come stanno Messi, Neymar e Mbappè: “Ognuno di loro è diverso dall’altro. Messi è il meno giovane, ma pur sempre uno dei più grandi calciatori di sempre e per poco che sia in forma, fa la differenza. È al secondo anno a Parigi, farà meglio di un anno fa dopo che
non aveva mai cambiato squadra. I piccoli dettagli contano anche per i grandi campioni. Neymar è il 10 del Brasile, Mbappé ha grandi numeri anche fisicamente e soprattutto ha grande maturità per la sua età. Questo lo rende unico”.

L’esperto rilascia alcune dichiarazioni anche su Di Maria e Paredes: “Sono scelte tecniche di ogni allenatore, il Psg ha così tanti giocatori di qualità. Gli argentini della Juve al Mondiale andranno da favoriti. Di Maria è impressionante: è arrivato in Europa che aveva 18 anni, da allora ha giocato con i club più forti. Una carriera da ammirare, partendo dal Rosario Central”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie